1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
alto contrasto caratteri grandi caratteri normali disabilita css
Home - Storia del Settore

Storia del Settore


Un pò di storia della Struttura
La Struttura Laboratori didattici d'Ateneo (d'ora in poi nel testo sarà utilizzata, per brevità, la denominazione "Struttura SLDA") nasce da un progetto di ricerca del Laboratorio MLAB, uno dei laboratori di ricerca afferenti al Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione  dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.
All'inizio del 1998, dopo un anno di progettazione coordinata dal Prof. Bisiani e dal Dott. Bondi, viene aperto il primo "Laboratorio di Informatica Bicocca" composto da 30 postazioni, gestito dal personale del Dipartimento con la partecipazione di due studenti dell’Università.
Nel 2001 i laboratori esistenti diventano due, l’uno da 135 postazioni, l’altro da 35, situati rispettivamente al terzo e al secondo piano dell'edificio U7.
Il 2002 e' l'anno in cui la Struttura SLDA comincia a svilupparsi affermando maggiormente la propria presenza in ambito universitario. Infatti, in seguito all’istituzione di un ufficio per la gestione dei laboratori informatici, che vengono raggruppati sotto la denominazione LIB (Laboratori Informatici Bicocca), anche la Facolta' di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Ateneo aderisce al progetto, aggregando alla nascente Struttura quattro dei propri laboratori informatici che, fino a quel momento, erano stati gestiti in autonomia da alcuni Dipartimenti della Facoltà. Alla fine dell’anno, il LIB gestisce 7 laboratori informatici, per un totale di 290 postazioni disponibili per gli studenti.
Il 2003 vede il pieno funzionamento dei primi laboratori informatici d'Ateneo, nei quali vengono svolte le attivita' formative dell'Ateneo di tipo corsuale e non corsuale, tra cui anche l’erogazione, di test e di esami per il conseguimento dell’idoneità informatica (ECDL) e linguistica.
Nel 2004 anche la Facoltà di Sociologia aderisce al LIB con due laboratori e circa 80 postazioni. Pertanto, il LIB arriva a gestire 15 laboratori, 625 postazioni per gli studenti, 20 server e 6 tecnici.
Nel 2005 anche la Facoltà di Scienze della Formazione aderisce al LIB con nuovi laboratori situati nell'edificio U16 e, contestualmente, si assiste ad un aumento del personale impiegato nella  Struttura, i cui spazi ed uffici si decide di situare nell’edifico U9 dell’Ateneo.
Negli anni seguenti, con l’adesione al LIB di altre Facoltà dell’Ateneo (tra cui Economia e Commercio, Giurisprudenza e Medicina e Chirurgia) il numero dei laboratori informatici della Struttura SLDA aumenta.  Attualmente la Struttura conta 32 laboratori didattici ed eroga diversi servizi e attività didattiche tra le quali:  

1.  Esami e questionari*  informatizzati, i quali vengono somministrati non solo per le attività d'esame, per l'autoformazione o per l'integrazione di percorsi ed attività in e-learning, ma anche a scopo statistico e informativo.

2.  Corsi on line di supporto alla didattica, tramite le due piattaforme di e-learning: DoceboLMS e Moodle.

3. Servizi di hostings per i siti e i servizi web (siti e/o applicazioni) delle strutture didattiche dell'Ateneo. 

 

*Nota:  poichè i questionari vengono erogati via web, l'utente può utilizzare un normale browser, come Internet Explorer  o Firefox,  sia dai laboratori presenti in Ateneo sia dall'esterno dell'Ateneo, a seconda delle necessita' del richiedente e della finalità del questionario.